Promuovere la propria attività su Groupon: vantaggi e svantaggi

Promuovere un'attività su groupon: vantaggi e svantaggi

Come promuovere la propria attività su groupon è una domanda che tendono a porsi parecchie persone che hanno appena intrapreso un business e stanno pensando ad un buon sistema di advertising per lanciare i propri servizi.

La scelta di promuovere la propria attività su groupon è quella che personalmente consiglio di meno. Prima di proseguire la lettura, infatti, ti consiglio di dare un’occhiata al mio articolo su come pubblicizzare un’attività su internet dove ti faccio una panoramica generale su come puoi sfruttare il web per avere visibilità.

Questo articolo invece ti mostra come farsi pubblicità su facebook in modo anche abbastanza semplice. Qui invece puoi imparare come ottenere visibilità ed essere cercato attraverso google. Queste sono delle metodologie molto potenti per avere la possibilità di trovare nuovi clienti.

Tornando a Groupon, vediamo comunque come usare al meglio questo strumento di marketing online.

Per poter cominciare registra qui la tua attività e scegli di diventare partner di groupon. Compila l’apposita scheda ed inviala. A breve ti contatteranno dal team di groupon.

Promuovere la propria attività su groupon: vantaggi

Personalmente mi verrebbe difficile trovare dei vantaggi usando groupon. Ma, in effetti, l’uso delle risorse che ti ho segnalato sopra potrebbero essere un po’ complesse e non alla portata di tutti se non si ha qualche base sull’ internet marketing.

Vediamo comunque quali sono i vantaggi per chi sceglie di usare groupon:

  1. Velocità di implementazione dello strumento
  2. Immediata visibilità
  3. Facilità d’uso
  4. Possibilità di fare lead generation
  5. Opportunità per far migliorare la propria brand reputation.
  6. Pagamento solo per conversione

Ora analizziamo una per una queste opportunità.

Velocità di implementazione dello strumento: E’ sufficiente contattare groupon per attivare entro poche settimane delle promozioni .

Immediata visibilità:  Si tratta di un sito che ha un traffico notevole avendo oltre 4 milioni di visitatori mensili.

Facilità d’uso:  Non serve alcuna competenza tecnica per attivare delle promozioni con groupon. Può in linea di massima farlo qualsiasi tipo di attività. Addirittura anche quelle che non hanno un sito internet o una pagina su google maps.
Il portale è poi molto semplice da utilizzare, come è noto, anche lato consumatori. Il sito consente di far acquistare in pochi click, con dei forti sconti e senza far affrontare altre perdite di tempo al cliente. Ne deriva una forte propensione all’acquisto da parte dei visitatori.

Possibilità di fare lead generation: Questo è un aspetto importantissimo ma che è sottovalutato praticamente da tutti gli esercenti che si avvalgono di groupon. Una volta che si presentano presso di te con il coupon puoi chiedergli, alla fine dell’erogazione del servizio, di lasciarti le loro email per essere informati su nuove offerte speciali. In questo modo puoi costruirti un vero e proprio database. A quel punto avrai talmente tanti contatti, già interessati a quello che vendi, che potrai proporgli successivamente quello che vuoi.

Ovviamente per fare ciò dovrai dotarti di un servizio di autoresponder. Ce ne sono diversi sul mercato. Il mio consiglio è di provare aweber o mailchimp. Entrambi sono servizi molto validi.

Opportunità per migliorare la propria brand reputation: Tutti quelli che comprano tramite groupon o altri siti di deal sono dei navigatori che sguazzano molto su internet e sui siti di recensioni.  Cerca di trattarli bene facendo un investimento per potenziare la reputazione del tuo brand su internet. Alla fine del servizio erogato invitali a scriverti una recensione. Dopo aver usufruito di un’offerta speciale saranno molto più propensi a farlo.

Se vuoi sapere come ottenere tante recensioni positive per la tua attività ti invito a leggere questo articolo dove puoi trovare degli ottimi consigli su come farlo.

Pagamento per conversione: E’ diciamo uno dei principali vantaggi dell’uso di groupon. Paghi solo quando il cliente effettivamente acquista. Non ci sono così investimenti pubblicitari aleatori.

PROMUOVERE LA PROPRIA ATTIVITA’ SU GROUPON: SVANTAGGI

 

  1. ♦ Alto costo per conversione
  2. ♦ Vincoli contrattuali
  3. ♦ Pericolo di acquisizione di soli clienti acchiappa offerte
  4. ♦ Budget pubblicitario non ottimizzato.

Alto costo per conversione: E’ vero che tu paghi solo a transazione effettuata e non hai costi fissi pubblicitari. Ma è anche vero che il costo per ogni vendita è piuttosto elevato. Circa il 50% dei ricavi di ogni tua vendita viene trattenuto da Groupon.

Vincoli contrattuali: Trattandosi di un contratto ci sono diverse clausole presenti all’interno di esso. Tra le quali c’è anche un vincolo di durata. Non puoi quindi decidere di promuoverti con groupon solo per qualche singola vendita.
Sei vincolato anche sulla percentuale dello sconto da applicare. Deve essere almeno attorno al 50%.

Pericolo di acquisizione di soli clienti acchiappa offerte:  Questo è il pericolo principale per chi sceglie di farsi pubblicità con groupon. Esiste una fascia di persone che costantemente visita siti di deal comprando solo cio’ che è in offerta. In questi casi è quasi impossibile fidelizzare tali tipologie di clienti.

Budget pubblicitario non ottimizzato: un altro svantaggio determinato dall’uso di groupon è quello di non allocare al meglio il tuo budget pubblicitario. Se hai un ristorante è proponi un menù a 20 € anziché 40 € con uno sconto quindi del 50%, 10€ le dovrai versare a groupon ad ogni coupon venduto. Se vendi 30 coupon hai speso circa 300€ di pubblicità.

Con 300€ puoi fare, con molta più efficacia, pubblicità su adwords o su facebook raggiungendo migliaia e migliaia di clienti interessati a ciò che vendi.

Conclusioni

Dopo la lettura di questo articolo spero che hai avuto un’idea più chiara e completa su come sfruttare al meglio groupon e quali sono i suoi principali vantaggi e svantaggi.

Il successo o meno di questo strumento dipende anche molto dalla natura del tuo business. La migliore soluzione e fare dei test e vedere come va. Se comunque hai scelto di fare pubblicità su groupon ti consiglio intanto di contattare un’agenzia di web marketing per cominciare a promuoverti in modo indipendente. Oppure farti qualche buon corso che ti aiuti.

Come è andata la tua pubblicità su groupon?

Se pensi che l’articolo ti è stato utile clicca g+1 oppure lascia un commento 🙂

Seguimi su google plus per rimanere sempre aggiornato sui nuovi articoli.

E Tu fai Questi Errori? Scarica Gratis L’ebook!

2 cover ebook
Photo credits:

Deals: PaulaMarttila

 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Please enter your name, email and a comment.